FOLLOW US

CONTACT US

United States info@extravega.com
+1 347 706 1823

UK info@extravega.com
+44 2032 868564

Europa info@extravega.com
+39 02 990 43444

Middle East info@extravega.com

Australia info@extravega-sydney.com
+61 280 055 855

FIND US

United States New York
UK London
Europa Milan
Middle East Dubai
Australia Sydney

General condition of sales

 

1) Efficacia delle Condizioni Generali di Vendita
1.1. Il contratto tra la Extravega Milano S.r.l. SB (di seguito, “Extravega”) e l’acquirente si intende concluso con la sottoscrizione per accettazione e/o l’accettazione espressa con ogni diversa modalità (a titolo meramente esemplificativo, a mezzo e-mai e/o invio di Purchasing Order) dell’offerta da parte di quest’ultimo (di seguito, l’“Offerta”), a mezzo della quale l’acquirente accetta anche le presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito, “CGV”), e il conseguente invio all’acquirente, da parte di Extravega, della conferma d’ordine (di seguito, “Conferma d’Ordine”).
1.2. L’Offerta, le CGV e la Conferma d’Ordine avranno efficacia vincolante e rappresenteranno la fonte contrattuale delle obbligazioni di Extravega e dell’acquirente.


2) Offerta e perfezionamento della vendita
2.1. Extravega predispone l’Offerta in base alle richieste formulate dall’acquirente e trasmette e/o fa visionare la stessa, congiuntamente alle presenti CGV, all’acquirente stesso.
2.2. L’Offerta predisposta da Extravega non è vincolante e non impegna in alcun modo l’acquirente sino alla sottoscrizione della stessa e delle CGV da parte di quest’ultimo.
2.3. Se non diversamente specificato per iscritto, l’Offerta di Extravega ha una validità di 30 (trenta) giorni dalla data di trasmissione e/o dalla data in cui la stessa è stata fatta visionare all’acquirente.
2.4. Il contratto tra Extravega e l’acquirente si intende in ogni caso concluso presso la sede di Extravega, sita a Paderno Dugnano (MI) in Via Pietro Nenni, 9, e il luogo di consegna della merce, a meno che – come eventualmente precisato nell’Offerta – Extravega non si occupi anche della spedizione e/o dell’installazione della merce e/o dei prodotti, è sempre presso la sede di quest’ultima.
2.5. Le parti convengono che qualora la merce e/o i prodotti siano realizzati secondo specifiche richieste dell’acquirente, Extravega non risponderà per l’esattezza delle stesse, né per la durata ed il funzionamento della merce e/o dei prodotti forniti. Tutto ciò che l’acquirente non indicherà esplicitamente nelle proprie richieste, verrà realizzato discrezionalmente da Extravega e, come tale, verrà considerato accettato dall’acquirente.


3) Condizioni di pagamento
3.1. Le condizioni di pagamento sono quelle indicate nell’Offerta e/o nella Conferma d’Ordine e/o nelle fatture di Extravega trasmesse
e/o fatte visionare all’acquirente, in nessun caso verranno accettate modalità di pagamento diverse dai bonifici bancari e dalle Ri.Ba.
3.2. In caso di ritardo nei pagamenti da parte dell’acquirente, rispetto a quanto indicato all’interno dell’Offerta e/o della Conferma d’Ordine e/o delle fatture di Extravega, saranno applicati a carico dell’acquirente gli interessi di mora ex art. 5 D. Lgs. 231/2002 oltre a una penale del 5% del valore totale dell’Offerta nel caso in cui il ritardo si dovesse protrarre per un periodo superiore a 30 (trenta) giorni.
3.3. Eventuali contestazioni da parte dell’acquirente non sospendono in nessun caso l’obbligo per quest’ultimo di rispettare i termini di pagamento pattuiti.


4) Descrizione della merce e dei prodotti
La descrizione della merce e/o dei prodotti presenti nell’Offerta predisposta da Extravega è l’unica ad avere efficacia vincolante, l’acquirente deve quindi fare affidamento unicamente su tale descrizione prima di accettare l’Offerta. Eventuali differenze fra la merce e/o i prodotti forniti e la campionatura degli stessi in possesso dell’acquirente non possono dare luogo ad alcun reclamo in quanto la campionatura ha valore puramente indicativo.


5) Modifiche delle offerte
5.1. Le modifiche apportate all’Offerta da parte dell’acquirente varranno come una nuova richiesta di offerta che dovrà essere accettata da Extravega.
5.2. Qualora l’acquirente, a seguito dell’accettazione dell’Offerta e delle CGV nonché del conseguente invio della Conferma d’ordine, richieda variazioni di quantità, qualità, misure e/o caratteristiche tecniche della merce e/o dei prodotti forniti da Extravega, queste saranno oggetto di rinegoziazione e, in caso di mancato accordo, le parti rimarranno vincolate al presente contratto.


6) Diritto di Recesso da parte dell’acquirente
6.1. A seguito dell’accettazione dell’Offerta e delle presenti CGV, l’acquirente potrà esercitare il recesso dal presente contratto, previa comunicazione scritta, laddove non siano trascorsi più di 3 (tre) giorni lavorativi dall‘invio della Conferma d’ordine da parte di Extravega.
6.2. Una volta autorizzato per iscritto da Extravega, il recesso comporterà, in ogni caso, l’onere per l’acquirente di dover rimborsare i costi comunque sostenuti da Extravega per l’evasione parziale dell’ordine nonché il relativo mancato guadagno che viene forfettariamente quantificato in una penale del valore pari al 30% (trenta per cento) dell’Offerta sottoscritta dall’acquirente.
6.3. Trascorso il termine di cui all’art. 6.1. senza che sia stato esercitato il recesso da parte dell’acquirente, quest’ultimo sarà comunque e tassativamente tenuto al pagamento del 100% (cento per cento) del valore indicato nell’Offerta.


7) Prezzi, tasse e imposte
Ove non diversamente specificato:

– i prezzi dei prodotti e/o della merce indicata nell’Offerta non sono comprensivi di I.V.A. la quale deve essere corrisposta in conformità alle specifiche disposizioni indicate nella fattura di vendita di Extravega;

– le tasse, le imposte nonché i costi di spedizione non sono inclusi né previsti nei prezzi indicati nell’Offerta per l’acquisto dei prodotti e/o della merce;

– l’imposta di registro, i bolli di tratte e ricevute bancarie, i dazi doganali ed ogni altra imposta o tassa di qualsiasi Paese estero, sia ricompreso nel continente europeo che al di fuori dello stesso, così come qualsiasi onere fiscale e spesa d’incasso che avesse a ripercuotersi sul prezzo, saranno a carico dell’acquirente. Se questi gode di eventuali esenzioni o agevolazioni fiscali, deve comunicarlo per iscritto a Extravega all’atto della sottoscrizione dell’Offerta, in caso contrario Extravega assoggetterà i documenti alle normali imposizioni.


8) Termini di consegna
8.1. Se non diversamente concordato per iscritto, le parti riconoscono che qualsiasi termine di consegna previsto nell’Offerta non è vincolante per Extravega ed è meramente indicativo, le stesse danno inoltre atto che di ciò è stato tenuto conto in sede di determinazione dei prezzi di vendita della merce e/o dei prodotti.
8.2. Extravega si riserva il diritto di effettuare consegne parziali nonché di rifiutare ordini aventi termini di consegna tassativi e vincolanti indicati dall’acquirente.


9) Fornitura e trasporto
Extravega si impegna a precisare all’interno dell’Offerta se la stessa preveda unicamente la fornitura o anche il trasporto della merce e/o dei prodotti forniti nonché l’installazione degli stessi secondo quanto previsto dal successivo art. 14. Nel caso in cui l’Offerta abbia ad oggetto:

i. la fornitura: l’acquirente dovrà farsi integralmente carico del trasporto della merce e/o dei prodotti assumendosi tutte le conseguenti responsabilità in relazione a eventuali danni e/o smarrimenti e/o perdite della merce e/o dei prodotti subite nel corso del trasporto. L’acquirente è inoltre tenuto a verificare la quantità e le condizioni della merce e/o dei prodotti al momento del ricevimento degli stessi che, in caso di mancata contestazione entro i termini di cui all’art. 1495 c.c., si intendono accettate dallo stesso;

ii. la fornitura e il trasporto: Extravega sarà altresì responsabile del trasporto della merce e/o dei prodotti oggetto dell’Offerta fermo restando che, alla consegna degli stessi presso il sito individuato dalle parti, l’acquirente sarà tenuto a verificare la quantità e le condizioni della merce e/o dei prodotti che, in caso di mancata contestazione entro i termini di cui all’art. 1495 c.c., si intenderanno accettate dallo stesso;


10) Ritardi nel ritiro della merce e/o dei prodotti
10.1
Nel caso in cui Extravega si occupi solo della fornitura di quanto presente nell’Offerta, quest’ultima informerà l’acquirente della disponibilità della merce e/o dei prodotti presso il proprio magazzino (da qui in poi, la “Data di Disponibilità”). A partire dalla Data di Disponibilità, l’acquirente avrà 5 (cinque) giorni lavorativi per il ritiro della merce e/o dei prodotti, tale termine è tassativo e potrà essere derogato e/o comunque modificato solo previo relativo consenso scritto da parte di Extravega.
10.2. A partire dal sesto giorno lavorativo di ritardo nel ritiro della merce e/o dei prodotti da parte dell’acquirente rispetto alla Data di Disponibilità, Extravega, senza alcun ulteriore preavviso, applicherà una penale per la gestione degli spazi a terra occupati dalla merce e/o dai prodotti dell’acquirente pari a € 5,00/mq, restando in ogni caso fermo ed impregiudicato il diritto di Extravega al risarcimento del maggior danno.
10.3. Decorsi 30 (trenta) giorni dalla Data di Disponibilità senza che la merce e/o i prodotti siano stati ritirati dall’acquirente, Extravega avrà la facoltà, previa comunicazione scritta all’acquirente, di ritenere risolto di diritto il contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c. applicando, conseguentemente, quanto previsto dal superiore articolo 6.3., fermo restando in ogni caso il diritto di Extravega al risarcimento del maggior danno.


11) Mancato o ritardato pagamento
11.1.
In caso di mancato o ritardato pagamento del corrispettivo, anche parziale, rispetto alle scadenze pattuite ed indicate nell’Offerta, nella Conferma d’ordine e/o nelle fatture di Extravega, quest’ultima potrà, senza alcun preavviso, sospendere l’esecuzione del presente contratto e delle attività allo stesso connesse sino al saldo di quanto dovuto dall’acquirente.
11.2. Fermo quanto sopra, in caso di previsione di pagamento dilazionato del corrispettivo, la mancata o ritardata corresponsione di anche una sola rata del dovuto comporterà, senza necessità di costituzione in mora, la decadenza dal beneficio del termine a carico dell’acquirente con diritto da parte di Extravega di chiedere l’immediato pagamento del residuo in un’unica soluzione.
11.3. Resta inteso che la proprietà sulle merci e/o sui prodotti relativi a ciascuna Offerta rimarrà in capo a Extravega sino all’integrale pagamento del corrispettivo da parte dell’acquirente.
11.4. Extravega, in caso di mancato o ritardato pagamento anche parziale da parte dell’acquirente, avrà inoltre la facoltà di ritenere risolto di diritto il contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c., previa comunicazione scritta all’acquirente.


12) Sospensione e impossibilità parziale
12.1. L’esecuzione del presente contratto da parte di Extravega potrà essere sospesa, ai sensi dell’art. 1461 c.c., nel caso in cui le referenze commerciali economiche e finanziarie dell’acquirente siano divenute tali da porre in evidente pericolo il conseguimento della controprestazione. A tal fine le parti convengono che tale pericolo sussista anche ove l’acquirente sia sottoposto a procedura esecutiva, protesti, abbia richiesto l’accesso alle procedure concorsuali e/o abbia proposto accordi di ristrutturazione dei debiti.
12.2. In deroga all’art. 1464 c.c., nel caso in cui la merce e/o i prodotti ordinati non siano più agevolmente reperibili sul mercato, l’acquirente rinuncia alla riduzione del prezzo, a qualsiasi tipo di risarcimento e alla facoltà di recedere dal contratto restando in capo a quest’ultimo l’obbligo di provvedere al pagamento, nei termini previsti, del materiale già fornito e/o delle consegne già effettuate da Extravega


13) Forza Maggiore
Per cause di forza maggiore si intendono le circostanze, del tutto improvvise e/o imprevedibili, relative ai materiali, alle persone, alle organizzazioni, agli Stati e/o alle Società, direttamente o indirettamente coinvolte, che possono rendere impossibile la gestione o l’evasione dell’ordine da parte di Extravega. In via meramente esemplificativa e non esaustiva, per cause di forza maggiore si intendono, senza alcuna limitazione: scioperi, serrate, tumulti, disposizioni della pubblica amministrazione, blocchi delle possibilità di esportazione o importazione, embarghi, atti di guerra, vari impedimenti ad opera di terzi, complicazioni tecniche occorse nella produzione del prodotto, disastri naturali, pandemie, ecc…


14) Installazione e vizi
14.1. Nel caso in cui l’Offerta sia comprensiva anche dell’installazione, rimangono a carico dell’acquirente, ove non diversamente specificato, le seguenti attività e i costi alle stesse associate: assistenza all’installazione, opere murarie, manovalanza, scarico e dislocamento dei materiali in cantiere, trasporto ai piani superiori, distribuzione ai vani di posa per ogni singolo corpo scala, ponteggi, pulizia e sgombero dei locali, conservazione e custodia in locali chiusi ed idonei dei materiali, utensili e degli attrezzi e di proprietà di Extravega o del suo personale.
14.2. In tali casi, le parti convengono che al termine dell’installazione della merce e/o dei prodotti, Extravega comunicherà per iscritto all’acquirente la fine dei lavori. Dalla data di comunicazione di fine lavori, l’acquirente, ai sensi dell’art. 1495 c.c., avrà 8 (otto) giorni per segnalare eventuali vizi della merce e/o dei prodotti venduti da Extravega, scaduto tale termine in mancanza di contestazioni la merce e/o i prodotti si riterranno accettati.
14.3. Qualora l’acquirente, entro 8 (otto) giorni dalla comunicazione di fine lavori, informi Extravega della presenza di vizi sulla merce e/o sui prodotti venduti da quest’ultima, la stessa, previa verifica dei lamentati vizi, avrà un termine di 30 (trenta) giorni dalla contestazione dell’acquirente per intervenire e ripristinare gli eventuali vizi.


15) Trattamento dei dati personali
Con l‘accettazione dell’Offerta e delle presenti CGV le parti si impegnano tassativamente a trattare i dati personali – trasmessi in esecuzione delle disposizioni contenute nelle presenti CGV – esclusivamente per i fini strettamente connessi all’esecuzione delle obbligazioni qui previste ed in conformità, comunque, dei disposti del Regolamento Europeo n. 679/2016 (“GDPR”) e successive modifiche e integrazioni, nonché dei provvedimenti allo stesso connessi, e del D.Lgs. n. 196/2003 e sue successive integrazioni, per quanto applicabile.


16) Disposizioni finali
16.1. Per tutto quanto non espressamente previsto all’interno delle presenti CGV si rimanda alle relative disposizioni del Codice Civile.
16.2. Le parti espressamente riconoscono che, qualora alcuna delle disposizioni previste nelle presenti CGV fosse invalida, o fosse considerata tale in futuro, in base ad una decisione di un tribunale competente, per qualsivoglia ragione (ivi compresi, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, specifici divieti contenuti in atti normativi di nuova emanazione, o una posizione adottata dalla giurisprudenza italiana che consideri invalido questo tipo di disposizione), le presenti CGV rimarranno valide ed efficaci (fatta eccezione per le disposizioni ritenute invalide) e, in tale circostanza, le parti si incontreranno al fine di discutere in buona fede di possibili disposizioni alternative, entro i limiti consentiti dalla legge, che permettano di raggiungere le finalità economiche perseguite dalle disposizioni che sono state ritenute invalide.
16.3. Le presenti CGV superano e sostituiscono ogni eventuale precedente accordo, scritto e/o orale, intervenuto tra Extravega e l’acquirente in relazione alla materia qui disciplinata.
16.4. Extravega si riserva il diritto di modificare unilateralmente, previa comunicazione da inviare all’acquirente, il contenuto delle presenti CGV.


17) Legge applicabile e Foro competente

17.1. L’Offerta e le presenti CGV saranno disciplinate e dovranno essere interpretate esclusivamente in conformità con quanto previsto dalla Legge Italiana.
17.2. Qualsiasi controversia eventualmente insorgente tra le parti in relazione alla interpretazione e/o alla validità e/o all’esecuzione delle presenti CGV e/o dell’Offerta sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Milano.